Discussione:
Qualcosa di strano in un tempio romano
(troppo vecchio per rispondere)
Righel
2012-03-23 23:20:22 UTC
Permalink
... il tempio indicato con il numero 14 si è presentato con una
caratteristica che mi sembra del tutto anomala.
...
Se si fosse trattato di un tempio greco arcaico non avrei avuto dubbi: si
sarebbe trattato di un'eschara, cioè di un focolare utilizzato per un culto
connesso con il fuoco.
Ma siamo a Paestum, fra il V e il IV secolo a.C., non fra i monti della
Grecia nell'VIII secolo a.C.!

Segue su:
http://fisarcheo.altervista.org/forum/viewtopic.php?f=3&t=20&sid=0c69bfab8c4c17383d8d136565a6706f
--
Righel
______________________________________
http://digilander.libero.it/FRRU/ArcAstr/ArAs.htm
*GB*
2012-03-24 10:52:07 UTC
Permalink
Post by Righel
http://fisarcheo.altervista.org/forum/viewtopic.php?f=3&t=20
Bella questione. Non intervengo nel forum finché non ho letto quel libro
di archeologia. Bisogna dire che il forum web è eccezionale per mostrare
le foto e la piantina del tempio, ma credo che sarebbe utile visualizzare
in didascalia dei numeri identificativi di ogni singola foto. Nella foto
iniziale di Tempio 14 e nelle successive noto in due angoli perimetrali
delle pietre piatte quadrate: quelle cosa sono? Non potrebbe darsi che
al centro del tempio ci fosse un altare (ara) dei sacrifici e che quello
che ci si vede ora siano i resti del basamento?

Bye,

*GB*
Righel
2012-03-24 16:16:58 UTC
Permalink
... Bisogna dire che il forum web è eccezionale per
mostrare le foto e la piantina del tempio, ma credo che sarebbe utile
visualizzare in didascalia dei numeri identificativi di ogni singola
foto.
Veramente le foto che hai visto si trovano sul sito della Sezione di
Archeoastronomia dell'UAN, che gestisco io direttamente.
I numeri sulla piantina (che ho riportato in parte anche sull'ortofoto,
nella versione piccola) sono proprio quelli che identificano i templi.
Se guardi il punto dove c'è, in rosso, il n. 14 trovi la posizione del
tempio 14.
Nella foto iniziale di Tempio 14 e nelle successive noto in due
angoli perimetrali delle pietre piatte quadrate: quelle cosa sono?
Non lo so. Forse dei rinforzi laterali per le pareti della buca.
Non potrebbe darsi che al centro del tempio ci fosse un altare (ara)
dei sacrifici e che quello che ci si vede ora siano i resti del
basamento?
No. L'altare nei templi antichi si trova sempre all'esterno dell'edificio.
Di solito di fronte all'ingresso. Questo perché il tempio è la "casa" del
dio e l'interno (cella o naos) è interdetto ai fedeli: solo i sacerdoti
possono accedervi; ne consegue che i sacrifici devono essere svolti su di
un'ara esterna, affinché i fedeli possano assistervi e (di solito) di fronte
all'ingresso per poter essere osservati anche dal simulacro della divinità
che si trova all'interno. Per questa ragione i templi dell'epoca classica
hanno un numero pari di colonne sul fronte. Pensaci.
Nel naos potrebbe trovarsi il basamento del simulacro ma questo sporgerebbe
verso l'alto, non si spingerebbe nell'interno.

--
Righel
______________________________________
http://digilander.libero.it/FRRU/ArcAstr/ArAs.htm

Loading...